Antica Drogheria Te Aromatizzati
Picture of Antica Drogheria
Antica Drogheria

Come realizzare tè aromatizzati fai da te

Per gli estimatori del tè di qualità, la purezza è fondamentale, ma è anche vero che questa preziosa bevanda si presta a numerose interpretazioni, dalle più semplici alle più creative: basti pensare ai tè aromatizzati che si possono facilmente trovare in commercio.

Perché allora non provare a creare da sé i propri tè aromatizzati preferiti? Scegliendo come base un tè tradizionale, verde o nero, con pochi e semplici ingredienti, spesso già presenti in ogni casa, si può ottenere un tè aromatizzato delizioso, da gustare caldo o freddo, in base alla stagione e alle esigenze personali, piacevole e benefico per la salute.

Quali sono i tè aromatizzati più diffusi

Alcune varietà di tè vengono aromatizzati con frutta o fiori, ottenendo prodotti noti e piuttosto pregiati: un esempio tipico è l’Earl Grey britannico, ottenuto con tè nero ed essenza di bergamotto, oppure il tè verde al gelsomino che viene spesso servito nei ristoranti cinesi.

Ultimamente si sta diffondendo anche la consuetudine di gustare, come alternativa al tè, il rooibos, ottenuto da un arbusto di origine sudafricana, gradito soprattutto da chi preferisce consumare, durante la giornata, una bevanda priva di teina. Anche il rooibos viene spesso aromatizzato con frutta di stagione, creando varianti diverse in base al periodo dell’anno.

In genere, i tè aromatizzati che si trovano in commercio sono caratterizzati dall’aggiunta di petali di fiori ancora freschi, fiori secchi, piccoli frutti oppure olii essenziali. Ovviamente il processo di aromatizzazione con i fiori freschi è piuttosto lungo, e rende questo tipo di tè particolarmente fragrante e molto più costoso.

Oltre al bergamotto e al gelsomino, gli aromi più comuni sono limone, arancio, frutti di bosco, ananas e spezie.

Antica Drogheria Te Aromatizzati

Aromatizzare il tè in casa è possibile?

Preparando in casa i tè aromatizzati preferiti, non solo si risparmia, ma si può giocare con gli aromi e creare la bevanda adatta ad ogni occasione, da gustare calda o fredda in ogni momento della giornata.

Spezie e bucce di limone o di arancio, ad esempio, sono gli ingredienti più comuni e facili da procurarsi per ottenere un piacevole tè aromatico, adatto anche da offrire in regalo.

Preparare un tè aromatizzato agli agrumi

Per chi ama il profumo degli agrumi, limone, arancio, mandarino, lime, preparare un gustoso tè aromatizzato è molto semplice: è sufficiente tenere da parte le bucce degli agrumi preferiti lavate, asciugate e tagliate a piccoli pezzi. Si può aggiungere la scorza di agrumi direttamente durante l’infusione, oppure, se ben essiccata, mescolarla alle foglie di tè per ottenere una miscela sempre pronta.

Tè aromatizzato alle spezie

Anche il tè aromatizzato alle spezie è molto piacevole, ideale per chi preferisce un aroma un po’ più forte e deciso. Secondo le preferenze, si possono aggiungere ad un tè nero tradizionale, le spezie più adatte, quali possono essere chiodi di garofano, cannella, anice stellato, cardamomo e zenzero, mescolandole direttamente alle foglie di tè.

Per facilitare la preparazione si può anche ricorrere ad un estratto di spezie già pronto, come lo sciroppo Chai, perfetto per preparare un tè freddo aromatico e squisito, ideale da servire nei mesi più caldi.

|Sponsorizzato

Quali altri aromi si possono aggiungere al tè

Scorze di agrumi e spezie per preparare i tè aromatizzati rappresentano una sorta di tradizione, ma è comunque possibile personalizzare il tè con molti altri aromi, seguendo le preferenze, le abitudini e basandosi sulle occasioni di degustazione.

Con l’ulteriore possibilità di arricchire anche quelli che sono i principii attivi salutari del tè naturale con qualche altro prezioso componente, ottenendo così una bevanda non solo gustosa, ma anche benefica.

Tè nero aromatizzato e disintossicante

Per ottenere un tè aromatizzato molto gradevole e dal benefico effetto diuretico e disintossicante, l’ideale è aggiungere foglie di sambuco, semi di finocchio e foglie di menta ad un tè nero classico: una bevanda ottima da gustare fredda, oltre che depurativa.

Antica Drogheria Te Aromatizzati

Tè verde antiossidante

Per potenziare l’azione antiossidante naturale del tè verde, ottenendo un tè aromatizzato e antiaging, si può preparare un classico tè verde con fiori di gelsomino, arricchito con una manciata di mirtilli freschi o secchi, noti per la presenza di antocianine, sostanze naturali che contrastano l’ossidazione delle cellule e proteggono i vasi sanguigni.

Tè aromatizzato ed energetico

Per avere po’ di energia in più durante la giornata, evitando però di ricorrere al caffè, si può aggiungere al tè verde un po’ di succo di limone, foglie di menta e radice di zenzero, lasciando tutto in infusione qualche minuto: il risultato è un tè aromatico e tonificante, da dolcificare preferibilmente con miele.

|Sponsorizzato

Tè con l’aggiunta di frutta

I tè aromatizzati alla frutta possono rappresentare anche un’idea piacevole e originale per una merenda ricca di gusto: basta scegliere un tè nero classico, aggiungere petali di fiori di ibisco e frutta fresca, fragole, mele, pesche o altro, dolcificando con miele o zucchero di canna. Si ottiene così un dessert naturale, gradevole e adatto a tutti.

Condividi questo post
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.