Antica Drogheria - Spezie per dolci
Antica Drogheria
Antica Drogheria

Le spezie per i dolci: quali sono consigliate

Le spezie sono molto usate in cucina come condimento e per dare un tocco di personalità ai piatti. Non solo però nei piatti salati ma anche in quelli dolci.

Le spezie per dolci, in realtà, non sono diverse da quelle che si usano nei piatti salati: aromatiche, piccanti, dolci o astringenti, permetto degli accostamenti per concordanza o per contrasto con i dolci. Alcune, poi, a seconda del piatto che accompagnano, prendono sfumature diverse: è il caso dei chiodi di garofano, intensi e aromatici nei piatti di carne e delicatamente speziati quando vengono aggiunti, per esempio, ai biscotti o ai dolci con la frutta, come lo strudel.

Spezie per dolci quali sono

Le spezie per dolci sono tutte quelle che hanno degli aromi che si sposano bene con i dolci. Le regole dell’abbinamento dei cibi prevedono che quando vengono accostati degli ingredienti tra di loro siano in grado di valorizzarsi reciprocamente e di non coprirsi.

Quando si usano le spezie, soprattutto quelle più speziate, bisogna fare molta attenzione affinché non coprano il sapore del dolce ma, al contrario, lo esaltino.

Antica Drogheria - Spezie per dolci

La cannella nei dolci

La cannella è, assieme alla vaniglia, forse la spezia che tradizionalmente più viene utilizzata per i dolci. Ricavata dalla corteccia della pianta (Cinnamomum), si trova sia in polvere sia in stecche e nei dolci può essere utilizzata in entrambe le forme. Ha un aroma molto intenso e speziato, che la rende inconfondibile.

Nei dolci, uno degli abbinamenti che funziona meglio è quello con le mele, le pere e la frutta secca che possono essere utilizzate assieme per la preparazione di torte, dolci da forno o per dolci al cucchiaio. Per i dolci freddi, è un ottimo aroma per le macedonie oppure per il gelato. Recentemente si è sperimentato anche il gusto del gelato dedicato proprio a questa spezia.

Nelle bevande, è una delle spezie che può essere utilizzata per arricchire le tisane e le miscele di tè ed è parte essenziale delle spezie per il vin brulè.  

Vaniglia per i dolci e cioccolato

La vaniglia è una spezia regina dei dolci. Si ottiene dal baccello del fiore di una varietà di orchidea originaria del Messico, oggi coltivata ampiamente anche in Africa e in Oriente.

Per produrre la spezia i baccelli verdi subiscono uno shock termico, che li porta a formare i bastoncini, ricchi di semi, che si trovano in commercio proprio per l’uso culinario.

Il suo utilizzo è prevalentemente nei dolci, anche se si trovano abbinamenti anche ad alcuni piatti salati. Nei dolci viene usata per creme, gelati, dolci da forno, torte, etc., ed è perfetta in abbinamento con il cioccolato.

|Sponsorizzato

Zenzero nelle tisane e nei dolci

Lo zenzero nelle tisane è un vero classico. Caratterizzato dal suo aroma pungente e leggermente piccante, trova un perfetto accordo con il limone e il miele.

Dotato di grandi proprietà digestive, dà quel tocco di particolarità anche ai dolci, di cui i biscotti allo zenzero, detto anche pan pepato, sono un classico della tradizione natalizia, soprattutto nei paesi del nord Europa. Si lega molto bene anche ai dolci da forno con la frutta, come le torte di mele, e con il cioccolato.

Chiodi di garofano per dolci e mix di spezie

Un’altra spezia molto utilizzata sia per i piatti salati sia per i piatti dolci è rappresentata dai chiodi di garofano. Si tratta dell’infiorescenza di una piata originaria delle Molucche e, a differenza di quello che spesso si pensa, non ha niente a che vedere con i garofani.

Nella preparazione dolci trova un ottimo accordo con i dolci alle mele e alla frutta secca, spesso in combinazione con la cannella. Queste due sono ingredienti fondamentali nelle spezie miste per dolci ed entrambe sono parte del mix di spezie per il vin brulè.

Antica Drogheria - Spezie per dolci

Anice stellato nei dolci

Il nome dell’anice stellato deriva dalla forma che, effettivamente, è di stella. Si tratta del frutto di una pianta tropicale nel quale, in ogni punta della stella, è presente un seme. In Oriente è molto diffuso e fa parte di alcune miscele di spezie, come per esempio il masala.

In Occidente, è un ingrediente meno noto, ma piuttosto importante in cucina, in particolare per aromatizzare alcuni liquori e il pastis francese, mentre nei dolci viene usato nella produzione di marmellate, nei prodotti da forno e nella panificazione.

Anice per dolci e liquori

Dal gusto intenso e molto particolare, l’anice è una spezia di cui vengono utilizzati i semi. Il suo aroma, che tende leggermente al sapore di finocchio, non è amato da tutti, proprio per la sua particolarità. Il suo utilizzo principale è legato alla preparazione di liquori r aperitivi, ma questa spezia ha una certa rilevanza anche nella preparazione di dolci.

Nei paesi del nord Europa è un ingrediente imprescindibile nell’arte della panificazione e nei dolci da forno. Anche in Italia viene impiegato, specialmente per alcuni biscotti tipici e per dolci tradizionali.

Condividi questo post
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.