Antica Drogheria Spezie Brucia Grassi Quali Sono 01
Antica Drogheria
Antica Drogheria

Ricette con le spezie: perché fanno dimagrire

Succede spesso che i nutrizionisti consiglino di cucinare con le spezie alle persone che hanno intenzione di perdere peso per rendere più efficace e gradevole la dieta.

Le spezie, infatti, non sono solo piacevoli per il palato, ma danno ottimi risultati anche per quanto riguarda la possibilità di dimagrire. Si parla, infatti, di spezie-brucia grassi che, favorendo l’accelerazione del metabolismo, aiuterebbero a bruciare calorie.

Le spezie-brucia grassi: verità o falso mito?

Molte persone che hanno intenzione di dimagrire si chiedono se sia vero che le spezie aiutano a dimagrire e quale principio scientifico sia alla base di questa convinzione.

Seppure non esista una spezia in grado da sola di far dimagrire, è però vero che alcune spezie contengono delle sostanze che sono in grado di aumentare il consumo energetico e quindi, seppure in modo blando, di riattivare il sistema metabolico dell’organismo.

Ciò significa che non è sufficiente cibarsi di spezie per dimagrire, tuttavia, inserite in una dieta sana e ben equilibrata e abbinate a sport e attività fisica, possono aiutare a mantenere il peso forma, oltre al fatto che sono delle ottime alleate per il benessere e per la salute.

Antica Drogheria Spezie Brucia Grassi Quali Sono 02

I benefici delle spezie in cucina

Le spezie hanno numerosi principi attivi che aiutano l’organismo e tutelano la salute di chi le assume con regolarità.

  • Le spezie contengono sostanze termogeniche che riattivano il metabolismo e aiutano a consumare grassi e calorie;

  • Insaporiscono i piatti e li rendono più gradevoli: pertanto si può ridurre il quantitativo di sale e di grassi. In questo modo si contiene il rischio di ipertensione legato a un consumo eccessivo di sale e si evita la ritenzione idrica.

  • Per quanto riguarda i grassi e i condimenti, invece, l’uso di spezie riduce il rischio di colesterolo cattivo e di elevati tassi di trigliceridi.

  • Le spezie combattono la fame nervosa: le spezie hanno la caratteristica di aumentare il senso di sazietà, di conseguenza un piatto condito con spezie induce a non cercare altre portate.

Quali sono le spezie brucia grassi?

Le spezie contengono numerosissimi principi attivi grazie ai quali vengono considerate benefiche per la salute. Di conseguenza, utilizzarle in cucina è una buona idea, a meno di particolari condizioni di salute che ne sconsiglino l’uso e a condizione di non esagerare.

La cannella

Adattissima per aromatizzare tisane, dolci e bevande, il suo uso è molto apprezzato anche in piatti salati dalle profumazioni esotiche. Si tratta di una spezia molto utilizzata in varie parti del mondo ed è alla base di molti piatti tipici.

La cannella non è solo gradevole per il palato, ma è considerata una spezia brucia grassi, in quanto sembra migliorare la capacità dell’organismo di bruciare i grassi. Usata d’abitudine, secondo ricerche mediche recenti, avrebbe la capacità di limitare l’aumento del glucosio e dei lipidi nel sangue e, di conseguenza, di ridurre colesterolo cattivo e trigliceridi.

Tenendo sotto controllo gli zuccheri, sarebbe poi un’ottima alleata anche nella prevenzione del diabete e delle malattie metaboliche.

|Sponsorizzato

Lo zenzero

Ricco di proprietà benefiche per l’organismo, lo zenzero è una delle spezie più utilizzate nella medicina tradizionale. Per ottenere questa spezia si utilizza la radice (rizoma) della pianta e può essere usata fresca oppure in polvere. Ha un sapore molto particolare che si adatta sia in preparazioni dolci sia in piatti salati o nelle tisane.

I suoi effetti benefici riguardano prevalentemente la capacità digestiva: riduce il mal di stomaco e stimola il funzionamento dell’apparato digerente. Tuttavia, è anche un buon antinfiammatorio, particolarmente indicato per la cura del raffreddore. Grazie alle sue proprietà depurative, è consigliato nelle diete anche per combattere la cellulite e la ritenzione idrica.

Antica Drogheria Spezie Brucia Grassi Quali Sono 03

Curcuma

La curcuma è un’altra spezia interessante per le sue proprietà dimagranti. La curcumina, infatti, che è un principio attivo della curcuma, è in grado di contrastare l’accumulo di sostanze grasse, in quanto aiuterebbe il fegato a migliorarne la metabolizzazione.

Sebbene di per sé la curcuma sia piuttosto calorica, a causa del fatto che contiene molti carboidrati, la ridotta quantità che se ne assume nei condimenti non crea alcun tipo di problema all’organismo e può essere inserita anche nelle diete ipocaloriche.

Così come lo zenzero, anche della pianta della curcuma si usa il rizoma per la preparazione di molti piatti, in particolare quelli salati o a base di pesce.

Ginseng

Tra le radici che si usano in cucina come spezie brucia grassi, trova un posto d’eccellenza anche il ginseng. Estratto dalla pianta omonima, viene utilizzato in molte ricette salate oppure nelle bevande, a cui dona un sapore particolare.

Il suo interesse per chi è a dieta risiede nel fatto che aiuta a ridurre la glicemia e il colesterolo, anche grazie al fatto che la sua assunzione abituale porta una accelerazione del metabolismo.

Zafferano

Noto fin dall’antichità per le proprietà benefiche dei suoi principi attivi, lo zafferano, prodotto dai pistilli del fiore omonimo, è una spezia molto ricercata.

Base di molti piatti in diverse culture, è stato utilizzato sia in medicina sia per la cosmesi. Come altre spezie brucia grassi, ha una azione interessante sulla stimolazione del metabolismo. Inoltre, è ottimo per migliorare la digestione, per la capacità di depurare il fegato e per il sistema linfatico.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email