Menta fresca per le bevande - Antica drogheria
Picture of Antica Drogheria
Antica Drogheria

La menta: un’erba aromatica per piatti e bevande rinfrescanti

L’estate è alle porte e con essa arriva il desiderio di piatti leggeri e bevande rinfrescanti che ci aiutino a combattere il caldo. La menta fresca, in questa stagione, è senza dubbio l’ingrediente segreto capace di offrire un sapore fresco e intenso ai piatti e alle bevande.

Si tratta, infatti, di un’erba aromatica versatile e facile da coltivare, che può trasformare qualsiasi preparazione in un’esperienza gustativa unica.

Che si voglia organizzare una cena all’aperto o semplicemente rinfrescarsi con una bevanda estiva, la menta rappresenta senza dubbio la soluzione ideale: facile da tenere in casa in vasetto o da coltivare il giardino, è una pianta aromatica che non dovrebbe mai mancare quando si vuole cucinare con sapore.

La coltivazione della menta: vaso o orto?

La menta è una pianta robusta e vigorosa che può essere facilmente coltivata sia in giardino che in vaso sul balcone o sul terrazzo. Se viene messa nell’orto, di solito, si espande facilmente e tende a colonizzare aree piuttosto ampie. Tuttavia, è importante selezionare un luogo adatto che offra una buona esposizione al sole, ma che allo stesso tempo abbia un po’ di ombra durante le ore più calde della giornata. Infatti, la menta prospera in terreni ricchi di humus e ben drenati.

Per avviare la coltivazione, si può scegliere tra i semi o le piantine di menta disponibili nei vivai o nei negozi specializzati. Se si opta per i semi, è sufficiente piantali in un vaso o direttamente nel terreno, a una profondità di circa 1-2 centimetri. Il terreno andrà mantenuto costantemente umido fino a quando le piantine cominciano a germogliare, dopodiché si possono ridurre gradualmente le annaffiature.

Per chi preferisce acquistare le piantine di menta già avviate, vanno trapiantate in vasi o nel terreno, mantenendo una distanza di almeno 20-30 centimetri tra una piantina e l’altra.

Durante la coltivazione, la menta tende ad espandersi rapidamente attraverso stoloni radicanti, quindi potrebbe essere opportuno contenere la sua crescita utilizzando barriere o vasi. Inoltre, è bene potarla regolarmente per favorire una crescita più rigogliosa e per evitare che diventi troppo invasiva

Menta fresca per le bevande - Antica drogheria

Utilizzo della menta fresca in cucina

La menta fresca è un’aggiunta versatile e aromatica perfetta per molti piatti estivi. Le sue foglie sono particolarmente fresche e profumate perciò si sposano bene con una varietà di ingredienti, specialmente insalate, dolci e bevande.

  • Insalate: le foglie di menta fresca sono perfette da aggiungere alle insalate per donare un tocco di freschezza e un’esplosione di aroma. La menta si abbina particolarmente bene con ingredienti di frutta, come anguria, melone o fragole, ma anche con il pomodoro, i fagiolini e i carciofi.
  • Salse e condimenti: la salsa di menta e yogurt è una specialità estiva che si abbina con piatti a base di carne o pesce. Per una variante gustosa e rinfrescante della famosa salsa tzatziki si possono aggiungere foglie di menta tritate.
  • Piatti a base di couscous o quinoa: anche il couscous e la quinoa, protagonisti di piatti e insalate estivi particolarmente pregevoli, possono essere abbinati alla menta. È sufficiente aggiungere qualche foglia di menta tritata al couscous o alla quinoa appena cotti per dare un tocco di freschezza e una nota erbacea.
  • Bevande analcoliche: La menta è un ingrediente ideale per le bevande estive rinfrescanti. Il suo perfetto accordo con il limone fa sì che si possa scegliere un’acqua aromatizzata con menta e agrumi. In alternativa, il tè freddo alla menta è una bevanda piacevolissima da gustare nelle calde giornate estive, anche sotto forma di cocktail.

 

  • Gelati e sorbetti: la menta può essere usata come ingrediente principale per creare gelati e sorbetti fatti in casa. Come comprimaria, invece, dona un tocco di freschezza al gelato alla menta e cioccolato oppure per un dessert leggero e rinfrescante si può scegliere un sorbetto alla menta e limone.
|Sponsorizzato

Bevande rinfrescanti a base di menta

Durante l’estate, le bevande rinfrescanti sono un must per affrontare le giornate calde. La menta è un ingrediente perfetto per aggiungere un tocco di freschezza a tutte le bevande estive. Ecco alcune idee per utilizzare la menta per creare bevande deliziose e rinfrescanti:

Mojito

Il Mojito è uno dei cocktail più classici e più amati proprio per l’estate. A base di rum, si prepara aggiungendo lime, zucchero di canna, acqua frizzante e foglie di menta fresca. Le foglie di menta devono essere petate in un mortaio con lo zucchero di canna e il succo di lime, quindi, messe nel bicchiere e innaffiate con rum e acqua frizzante. La guarnizione prevede l’aggiunta di foglie di menta e di una fetta di lime, in modo tale da ottenere un drink estivo irresistibile.

Menta fresca per le bevande - Antica drogheria

Mint Julep

Il Mint Julep è un cocktail tradizionale, meno conosciuto del Mojito ma altrettanto piacevole. In questo caso la base è di bourbon, a cui si aggiungono zucchero e foglie di menta fresca. Dopo aver schiacciato le foglie di menta con lo zucchero, si aggiunge il bourbon e si versa il tutto in un bicchiere pieno di ghiaccio tritato.

Tè freddo alla menta

Tanto semplice quando dissetante, il tè freddo alla menta è un classico per una bevanda rinfrescante e analcolica.

Per chi non ama il sapore pungente del tè, si possono trovare anche infusi alla menta, in bustina o sfusi. Entrambe le bevande possono essere servite con una fetta di limone.

Una bevanda idratante e rinfrescante si può creare semplicemente aggiungendo foglie di menta e fette di limone a una caraffa d’acqua fresca. È sufficiente lasciarla in infusione per qualche ora in frigorifero per ottenere una bevanda sana e ipocalorica.

Frullati di frutta o verdura alla menta fresca

Per chi ama i frullati di verdura o di frutta, è sufficiente aggiungere qualche foglia di menta per creare una bevanda gustosa che può anche sostituire il pasto.

Qualche idea? Combinando menta fresca, spinaci e frutta fresca, ecco un frullato nutriente e rinfrescante.

Condividi questo post
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.