tè con dolci antica drogheria
Picture of Antica Drogheria
Antica Drogheria

A tavola con il tè: abbinare il tè ai dolci

Scegliere i migliori dolci per il tè non è così semplice come si potrebbe pensare, anche perché il tè viene consumato più spesso solo come bevanda, di solito da chi non ama il caffè oppure durante la giornata, per concedersi una pausa rigenerante.

In realtà, la fragranza e il gusto del tè, e la possibilità di scegliere tra varietà diverse, consente l’abbinamento con dolci di vario tipo, considerando che in molti paesi il tè accompagna i momenti più importanti della giornata: basti pensare al tè inglese delle cinque o alla cerimonia giapponese del tè, un vero e proprio rito.

Con un po’ di fantasia, e con i dolci per tè più adatti, è possibile soddisfare le preferenze di tutti, cogliendo l’occasione per organizzare una cena diversa dal solito, una deliziosa merenda, un brunch appetitoso o un tea party divertente e ricco di gusto.

Scegliere i dolci adatti per ogni tipo di tè

La tradizione del tè pomeridiano accompagnato da biscotti e pasticceria è tipica della cultura europea, ed è nota da quasi due secoli: è più o meno verso la metà dell’Ottocento che si diffonde l’abitudine, nel mondo dell’aristocrazia e della nobiltà anglosassoni, di accompagnare il tè del pomeriggio ad un ricco spuntino a base di dolci, torte, biscotti, ma anche sandwiches, frutta e pane tostato.

I dolci per tè ideali devono essere scelti prima di tutto in base alle caratteristiche della bevanda stessa: tè verdi, tè bianchi o tè neri hanno un aroma e un gusto molto diversi, a cui si addicono torte o pasticceria di genere differente.

Una regola di base per un tè perfetto è quella di servire sempre latte e zucchero a parte: la presenza dei dolci è già sufficiente a bilanciare le note più amare e forti della bevanda, per questo è consigliabile che ognuno la personalizzi in base alle proprie preferenze.

tè con dolci antica drogheria

Tè Oolong puri o aromatizzati

Il tè Oolong è un tipo di tè semifermentato, non molto forte ma neanche troppo delicato, con un gusto molto particolare, fruttato e con una leggera nota affumicata. Spesso il tè Oolong viene aromatizzato con bergamotto, arancia o limone: in questo caso l’abbinamento ideale è costituito da dolci lievemente speziati ma non troppo elaborati, ad esempio semplici biscotti di pasta frolla o una fetta di plumcake.

Se invece il tè è puro, la scelta è molto più ampia: in questo caso i dolci per il tè Oolong ideali sono le crostate agli agrumi, i muffin ai frutti di bosco e le brioches di pasta sfoglia alla crema. All’ora della colazione, il tè Oolong si abbina bene anche ai classici pancakes con sciroppo d’acero.

Tè neri e tè Pu Erh

I tè neri sono prevalentemente di origine indiana o dello Sri Lanka, e sono i più diffusi e consumati in tutto il mondo. Un tè nero di qualità ha un colore scuro e un gusto molto forte, leggermente acido: questa caratteristica ne consente un abbinamento ideale anche con piatti salati e piuttosto forti, come le fritture e le specialità a base di carne.

Anche l’assortimento di dolci per il tè nero è molto vasto, tuttavia l’abbinamento migliore si riferisce ai dolci a base di cioccolato, dalla torta Sacher, ai bignè, alle sfoglie con crema.

Per quanto riguarda il tè Pu Erh, il cui sapore è particolarmente intenso e leggermente terroso, l’abbinamento perfetto è con i dolci al cioccolato fondente, il cui gusto amaro incontra alla perfezione la forza aromatica di questo tè.

|Sponsorizzato

Tè Darjeeling

Il tè Darjeeling è un tipo di tè nero dal sapore inconfondibile ma piuttosto delicato, ed è il più adatto da accompagnare con qualcosa di dolce, perfetto da offrire alle cinque. I migliori dolci per il tè Darjeeling sono i classici biscotti e i pasticcini mignon dal sapore delicato, con miele e mandorle o aromatizzati al limone, ai fiori d’arancio e al bergamotto.

Il gusto leggero lo rende perfetto anche da servire con la torta alle carote, i dolci farciti con crema chantilly o mascarpone, i macarons e le tradizionali madeleines.

Tè verdi

Il tè verde è un tipo di tè non ossidato, il cui sapore è piuttosto erbaceo e leggermente floreale. In merito all’aroma fresco e lievemente amaro, i dolci per tè più adatti al tè verde sono speziati o arricchiti con rum e liquori dolci, confetture e frutta.

I tè verdi cinesi, leggermente più delicati, si abbinano anche a biscotti e pasticceria secca con mandorle, noci e cocco. Un po’ diverso è l’abbinamento dei dolci al tè Matcha giapponese, in questo caso sono perfetti anche i biscotti e le torte al cioccolato o i classici wagashi giapponesi, serviti durante la cerimonia del tè.

Condividi questo post
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.