miscele di tè
Antica Drogheria

Antica Drogheria

Le miscele di tè più conosciute

Oltre a varietà e origine, i tè si distinguono anche per la miscela. Ecco i blend più conosciuti.

Le miscele di tè, dette anche blend, si ottengono nel momento in cui diverse varietà di tè vengono mescolate tra loro, oppure vengono aromatizzate con fiori, frutta e spezie.

La creazione di una miscela è un processo nient’affatto facile: infatti gli aromi e i sapori devono essere sapientemente miscelati affinché il tè che si ottiene abbia un carattere particolare.

Inoltre, alcune miscele possono variare al momento della preparazione perché non sempre tutti i tè sono disponibili per via della stagionalità: sta a colui che prepara la miscela a saper dosare e scegliere le varietà in modo che siano simili a quelle sostituite.

Alcune miscele si sono consolidate nel corso del tempo e sono diventati tè classici, molto diffusi e conosciuti in tutto il mondo.

I blend più famosi al mondo: i British Legacies

I british legacies sono i tè classici britannici. La Gran Bretagna, paese che ha fatto proprio il rito del tè conosciuto attraverso le colonie, è in Europa il più grande amante di questa bevanda.

Non per niente qui sono nati i blend più famosi al mondo, miscelati in modo da mantenere l’aroma originale del tè e da essere adatti al gusto europeo.

Earl Grey

Dal nome di Charles Grey, primo Ministro inglese nel 1830, questo blend è prodotto con tè nero di Ceylon o di Cina aromatizzato con estratto di arancia di bergamotto.

Si tratta di un tè delicato, a cui l’aggiunta del bergamotto dà un sentore di agrumi che lo rende fresco e piacevole al palato. È senza dubbio uno dei tè più bevuti e commercializzati in tutto il mondo. Ne esistono versioni prodotte con altre varietà di tè, come tè bianco o tè verde, e altre aromatizzazioni come la arancia amara.

English Breakfast

Si tratta di un altro blend tra i più conosciuti al mondo. Ottenuto da una miscela di tè neri tra cui tè Assam, Ceylon e tè neri del Kenya, è il tè più comune in madrepatria.

Si tratta di un tè robusto, con un gusto corposo e deciso. La miscela di tè Assam conferisce un gusto di malto, mentre i tè di Ceylon e del Kenya aggiungono un aroma vivace con cui si sposa bene il latto.

Come dice il nome stesso è considerato un tè adatto alla colazione: un ottimo modo per incominciare la giornata.

Irish Breakfast

Tra i tè da colazione è considerato il tè più forte. Prodotto da miscele di tè Assam e tè del Kenya, è un tè CTC (cut, tearl, curl).

È un tè adatto per chi ama i sapori molto forti e decisi. In una delle nazioni dove si registra il più alto consumo di tè (circa quattro tazze al giorno), non è strano che la miscela sia così intensa. Per chi vuole attenuarla un po’, si sposa perfettamente con il latte. Nella colazione irlandese, trova un ottimo abbinamento con marmellata di arance o agrumi e con le uova al bacon.

Afternoon tea

La miscela Afternoon tea soddisfa l’esigenza del famoso tè delle cinque. Il tradizionale tè del pomeriggio inglese, in genere, viene servito assieme a un pasto leggero, composto da panini o da biscottini da tè.

La miscela di questo tè è composta da Tè Darjeeling, tè Assam e di miscele di tè nero provenienti dall’India, come il Nilgiri.

L’insieme di queste miscele conferisce all’Afternoon tea un gusto tipicamente indiano che lo rende unico nel suo genere.

Queen Victoria

Miscela nota fin dalla fine dell’Ottocento, il blend Queen Victoria è il primo creato in onore della regina Vittoria.

La stessa regina nel 1876 approvò la sua miscela preferita che, appunto, prese il suo nome. Composta dalle miscele di tè nero Darjeeling, dal tè di Ceylon, dal Lapsang Souchong, tè nero cinese prodotto a nord della regione del Fujan, e dal gelsomino, è un tè delicato e senza tempo.

Prince of Wales

Tra i tè “reali” si colloca anche il Prince of Wales, dedicato a Edordo, principe di Galles. La miscela del Prince of Wales è ottenuta dall’insieme di tè neri derivanti dalla regione cinese dello Yunnan. Come capita anche per altri blend, come l’Earl Grey, non c’è una formula fissa ma molto dipende dal blender. 

Il Prince of Wales è un tè dal sapore forte e rotondo, con sentori che virano sull’amarognolo. È un tè tradizionale adatto a chi ama gusti classici.

Altre miscele di tè

Russian Caravan

Il Russian Caravan è un blend ottenuto dall’unione di tè neri cinesi o indiani. Come per altre miscele di tè, non sempre viene prodotto le stesse varietà. Quando viene aggiunto il Lapsang Souchong ha un sentore di affumicato. Il nome deriva dal fatto che il gusto di questo tè ricorda quelli che venivano portati fino in Occidente da carovane di cammelli.  

Darjeeling

Il tè Darjeeling non è una miscela propriamente detta, ma una varietà di tè nero CTC che prende il nome del luogo di origine. La regione del Darjeeling si trova ai piedi dell’Himalaya, nella parte nord dell’India. 

Il Darjeeling è un tè nero leggero e di colore chiaro con un sentore di fiori che lo rende particolare e diverso dagli altri tè neri.

Anche questo è uno dei tè più commercializzati e bevuti nel mondo.

Assam

Anche il tè Assam è una varietà di tè nero CTC, originaria della regione indiana di Assam.

È molto utilizzato per creare blend. Ha un aroma fresco e terroso, ma un corpo pieno. Nonostante sia una varietà di tè morbida, ha grande personalità. 

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email